L’Assistente Sociale è presente in Italia da oltre 50 anni e, come professionista ha operato per la trasformazione dei contenuti e delle modalità operative dei servizi rivolti alla persona e alla comunità. Un importante risultato è stato raggiunto alla fine degli anni ’80 con il riconoscimento di titolo abilitante per l’esercizio della professione di Assistente Sociale al Diploma rilasciato dalle Scuole dirette a fini speciali universitarie, stabilito dal D.P.R. 14/1987.

La professione ha ottenuto pieno riconoscimento con l’istituzione dell’Albo professionale e dell’Ordine degli Assistenti Sociali, articolato a livello nazionale e regionale o interregionale, ai sensi della Legge 84/1993. La stessa legge ridefinisce l’Assistente sociale quale professionista che opera con autonomia tecnico-professionale e di giudizio in tutte le fasi dell’intervento per la prevenzione, il sostegno e il recupero di persone, famiglie, gruppi e comunità in situazioni di bisogno e di disagio e può svolgere attività didattico-formative.

Nell’anno 1994, con Decreto n. 615, è stato adottato il Regolamento riguardante l’istituzione delle sedi regionali o interregionali dell’Ordine del Consiglio Nazionale degli Assistenti Sociali nonchè i procedimenti per le elezioni, le iscrizioni e le cancellazioni dall’Albo professionale.

L’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Molise costituitosi nel 1995, in ottemperanza al Decreto Ministeriale suddetto, ha stabilito a Campobasso la sua sede legale ed operativa e annovera tra i suoi compiti e funzioni (ai sensi dell’art. 2229 e successivi del Capo II del Codice Civile):

  • la tenuta dell’Albo e la sua periodica revisione;
  • l’accertamento dei requisiti per l’iscrizione degli Assistenti Sociali;
  • la vigilanza circa il rispetto della deontologia professionale (vedi Codice Deontologico emanato nel 1998, e successive modificazioni), con possibilità di irrogare sanzioni a seguito di procedimenti disciplinari connessi alla violazione del Codice Deontologico – Funzione disciplinare;
  • la cura dei rapporti con gli iscritti, cercando di promuoverne l’incontro, la valorizzazione, la partecipazione alla comunità professionale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi